Addizionale Irpef - Città di Darfo Boario Terme

IL COMUNE | Settori e Servizi | Settore Tributi  | Addizionale Irpef - Città di Darfo Boario Terme

ADDIZIONALE COMUNALE IRPEF


Addizionale Comunale Irpef Ai sensi dell'articolo 1 del decreto legislativo 28 settembre 1998, n. 360 (come modificato dall'articolo 11 della legge 18 ottobre 2001, n. 383), i Comuni possono istituire un'addizionale all'IRPEF. Sono obbligati al pagamento dell'addizionale comunale all'I.R.Pe.F. tutti i contribuenti aventi il domicilio fiscale nel Comune di Darfo Boario Terme, alla data del 1° gennaio dell'anno di riferimento. Non si fa luogo all'applicazione dell'addizionale quando il reddito imponibile è inferiore a quanto previsto dalla legge nazionale (Art. 04 Regolamento Comunale). I contribuenti soggetti all'addizionale comunale calcolano l'importo dovuto applicando le relative aliquote al reddito complessivo determinato ai fini dell'irpef. Ai sensi dell'art. 11, comma 3, della legge 18 ottobre 2001, n° 383 le delibere che fissano le relative aliquote hanno validità dal momento della loro pubblicazione sul portale dell'Amministrazione finanziaria, www.finanze.gov.it - Fiscalità Locale - Addizionale Comunale all'IRPEF. L'elenco dei comuni che hanno deliberato l'addizionale è pubblicato nel sito internet del ministero delle Finanze sopra indicato, Come si paga l'addizionale Per i titolari di redditi di lavoro dipendente e assimilati, l'addizionale comunale all'irpef è determinata dai sostituti d'imposta all'atto dell'effettuazione delle operazioni di conguaglio relative a tali redditi e trattenute in un numero massimo di 11 rate mensili, entro il mese di novembre, oppure alla cessazione del rapporto se antecedente alla fine del periodo di imposta. Per i possessori di redditi diversi da quelli di lavoro dipendente e assimilati, la determinazione e il pagamento delle addizionali avvengono in sede di dichiarazione dei redditi. In questo caso il contribuente deve individuare il Comune al quale accreditare il versamento (quello nel quale aveva il domicilio fiscale il 31 dicembre). Attenzione: gli effetti delle variazioni del domicilio fiscale, che generalmente coincide con la residenza anagrafica, decorrono dal sessantesimo giorno successivo a quello in cui si sono verificate. Pertanto, il contribuente che ha variato il proprio domicilio dopo il 2 novembre, deve, ai fini dell'addizionale, fare riferimento al Comune nel quale aveva il domicilio prima di tale data. Regolamento Comunale Con deliberazione del Consiglio Comunale n° 75 del 30.11.2007 è stato approvalo il Regolamento Comunale per la disciplina della conpartecipazione dell'addizionale I.R.Pe.F. Il regolamento è pubblicato nella sezione regolamenti

Ministero finanze

Prospetto addizionale irpef