Documenti - Carta d’identità - Città di Darfo Boario Terme

IL COMUNE | Settori e Servizi | Settore Demografici | Documenti - Carta d’identità - Città di Darfo Boario Terme

CARTA D'IDENTITA'


In base al D.L. n. 70 del 13 maggio 2011, la carta d’identità, documento necessario per dimostrare la propria identità, può essere richiesto dalla nascita: la carta d'identità rilasciata ai minori di anni tre ha una validità di 3 anni, mentre quella rilasciata ai minori di età compresa fra i tre ed i 18 anni ha una validità di 5 anni, quella rilasciata dai 18 anni ha una validità di 10 anni

Dal 2012 tutti i documenti di identità e di riconoscimento sono rilasciati o rinnovati con validità fino alla data, corrispondente al giorno e mese di nascita del titolare, immediatamente successiva alla scadenza che sarebbe altrimenti prevista per il documento medesimo.

 

ATTENZIONE:  Per la Carta d’identità elettronica i Comuni verranno dotati dell’infrastruttura necessaria direttamente dal Ministero dell’Interno secondo il piano di avvio predisposto dallo stesso. I Comuni verranno attivati progressivamente entro il 2018. Questo Comune non è quindi ancora attivato per emettere C.I. elettroniche.


Per l’occasione si ricorda che la carta d’identità è un documento valido per l’espatrio dei soli cittadini italiani negli Stati di seguito elencati (elenco estratto dal sito della Polizia di Stato -http://www.poliziadistato.it - e aggiornato a marzo 2011):
- Albania
- Austria
- Belgio
- Bosnia Erzegovina
- Bulgaria
- Cipro
- Croazia
- Danimarca
- Egitto (solo per turismo +2 foto per visto).*A seguito dell'introduzione, in Italia, della carta d'identità per i minori di 15 anni, le autorità egiziane hanno ritenuto opportuno precisare che è consentito l'ingresso nel Paese anche ai minori di 15 anni, titolari di carta d'identità valida per l'espatrio, alle medesime condizioni indicate in precedenza (solo per turismo; con carta d'identità cartacea o elettronica con validità residua di 6 mesi, unitamente a 2 foto tessera per rilascio visto ingresso). 
- Estonia
- Finlandia
- Francia
- Germania
- Grecia
- Irlanda
- Islanda
- Lettonia
- Liechtenstein
- Lituania
- Lussemburgo
- Macedonia 
- Malta
- Marocco (solo viaggi organizzati)
- Principato di Monaco
- Norvegia
- Olanda
- Polonia
- Portogallo
- Regno Unito
- Rep.Ceca
- Montenegro
- Romania

- Serbia 
- Slovacchia
- Slovenia
- Spagna
- Svezia
- Svizzera
- Tunisia (solo viaggi organizzati)
- Turchia
- Ungheria

Si consiglia, comunque, di controllare la data di scadenza della C.I. e di chiedere informazioni aggiornate prima di partire, collegandosi al sito http://www.viaggiaresicuri.it.

Il costo per il rilascio di una nuova carta d’identità e di € 5,42

Come fare per chiedere la carta d’identità

CITTADINI ITALIANI:

Maggiorenni: devono presentarsi personalmente con 2 fotografie ed il documento scaduto e sottoscrivere la dichiarazione di non trovarsi in alcuna delle condizioni ostative al rilascio del documento valido per l’espatrio.

Minorenni: I genitori, o chi esercita la patria potestà devono prima sottoscrivere la dichiarazione che acconsentono al rilascio della C.I. valida per l’espatrio e che il figlio non si trova in alcuna delle condizioni ostative al rilascio. Successivamente o contemporaneamente il minorenne si presenta con 2 fotografie. A partire da 12 anni (compiuti) il minore dovrà anche firmare il documento. Per i minori di 14 anni l'uso della carta di identità ai fini dell'espatrio è subordinato alla condizione che viaggino in compagnia di uno dei genitori o di chi ne fa le veci. Nel caso questi minori viaggino con persone diverse dai genitori è necessaria una dichiarazione dei genitori stessi dove si da l'assenso o l'autorizzazione alla persona, all'ente o alla compagnia di trasporto, menzionandola, per l'affidamento del minore (per maggiori informazioni cliccare qui ). 

CITTADINI STRANIERI:

Devono presentarsi personalmente con 2 fotografie ed il documento scaduto ed esibire il permesso di soggiorno in corso di validità. Si ricorda che per gli stranieri la C.I. non è valida per l’espatrio. Per i minorenni la richiesta deve essere sottoscritta dai genitori. A partire da 12 anni (compiuti) il minore dovrà anche firmare il documento.

Furto, smarrimento, deterioramento

L’interessato può richiedere un duplicato della C.I. presentando 2 fotografie e la denuncia di furto, smarrimento o deterioramento effettuata presso l’Autorità di Pubblica Sicurezza. (Il numero e la data di rilascio, necessari per la denuncia possono essere richiesti all’Ufficio Anagrafe)

Identificazione del richiedente

Il richiedente la carta d’identità deve essere identificato:
- per conoscenza personale del funzionario incaricato
- a mezzo C.I. scaduta o altro documento di riconoscimento
- a mezzo attestazione di due testimoni maggiorenni muniti di documento di riconoscimento

Impossibilità a presentarsi agli sportelli per gravi motivi di salute

In caso di gravi impedimenti fisici, i familiari possono richiedere all’Ufficio Anagrafe il servizio a domicilio, presentando 2 fotografie dell’interessato e il documento scaduto.